Che cos'è un'integrazione API?

Un'integrazione API è una connessione tra più applicazioni tramite le loro API, il che facilita l'interazione tra dati, dispositivi e sistemi.

Quando creano applicazioni e sistemi per le aziende, raramente gli sviluppatori e le sviluppatrici vogliono iniziare da zero. Al contrario, sanno che il loro tempo viene utilizzato in modo più efficace quando si affidano a un'infrastruttura esistente, progettando la loro applicazione sfruttando le risorse già consolidate e già saldamente in posizione. E, analogamente al modo in cui il creatore o la creatrice di un nuovo elettrodomestico incorporerà il design di una spina preesistente in modo che possa funzionare utilizzando prese di alimentazione comuni, gli sviluppatori e le sviluppatrici si affidano alle API (Application Programming Interface) per "collegare" le proprie applicazioni alle reti aziendali esistenti.

L'API è una raccolta di strumenti, definizioni e protocolli progettati per la creazione e l'integrazione di nuovi software applicativi.

Si può pensare a un'API come una sorta di menu: gli sviluppatori e le sviluppatrici possono sfogliare un elenco di opzioni disponibili da includere nelle loro app, insieme alle descrizioni di ciascuna funzione. Possono quindi selezionare le operazioni che desiderano includere in base alla funzionalità, senza necessariamente comprendere appieno come queste opzioni vengono create o presentate.

In altre parole, le API consentono agli sviluppatori e alle sviluppatrici di utilizzare in modo più efficiente il proprio tempo, riducendo la quantità di lavoro di codifica necessaria e promuovendo la coerenza tra tutte le applicazioni che interagiscono con gli stessi sistemi e piattaforme. L'integrazione API consente a due o più API di condividere facilmente dati e funzionalità tra di loro in modo semplice e sicuro, senza il coinvolgimento diretto di risorse umane.

L'integrazione API offre numerose funzionalità alle aziende, tra cui:

Automazione

L'integrazione API consente alle applicazioni di scambiare informazioni in modo diretto e automatico, rendendola un componente essenziale per l'automazione dei processi aziendali e varie altre azioni.

Vantaggi dell'integrazione API - ServiceNow

Scalabilità

Anziché costringere gli sviluppatori e le sviluppatrici a iniziare da zero ogni volta che è necessario sviluppare e collegare una nuova applicazione alle reti esistenti, l'integrazione API consente alle organizzazioni di connettere rapidamente sistemi e software diversi. Ciò consente loro di scalare facilmente per soddisfare le loro esigenze in continua evoluzione.

Visibilità

L'integrazione API crea un metodo universale standardizzato per lo scambio di dati tra le applicazioni. Di conseguenza, offre alle aziende una visione chiara ed end-to-end di tutto il traffico all'interno dei sistemi e dei processi pertinenti. Le organizzazioni possono tenere traccia dei dati, monitorarli per rilevare eventuali anomalie e analizzare set di dati importanti per ottenere informazioni preziose.

Accuratezza

Affidarsi alle risorse umane per trasferire i dati tra sistemi non connessi può rappresentare un potenziale pericolo; gli errori umani possono facilmente interrompere dataset vitali, rendendoli inutili. L'integrazione API elimina l'elemento umano, garantendo che anche grandi quantità di dati complessi possano essere trasferiti senza timore di imprecisioni.

A seconda delle esigenze e delle capacità dell'organizzazione in questione, vi sono diverse opzioni da considerare quando si lavora per ottenere l'integrazione API:

Affidarsi a funzionalità preconfigurate

Le aziende che desiderano ottenere l'integrazione API possono scegliere di lavorare con applicazioni di collegamento. Fornite da fornitori di software di terze parti, le applicazioni di collegamento sono prodotte in massa e includono API incorporate per l'integrazione tra piattaforme software specifiche. Sebbene si tratti spesso di una soluzione rapida e semplice, le applicazioni di collegamento tendono a non avere lo stesso livello di controllo e versatilità disponibile nelle applicazioni personalizzate.

Progettare integrazioni personalizzate

Per un controllo più diretto sulle funzionalità API e per garantire che l'API funzioni in modo ottimale con i sistemi esistenti, alcune aziende possono scegliere di sviluppare una propria connessione scritta a mano, progettata internamente o da un esperto o un'esperta di software a contratto. Questo approccio è spesso più dispendioso in termini di tempo e risorse.

Investire in una piattaforma di integrazione API

Solitamente create dalle aziende SaaS, queste ultime consentono a un sistema SaaS di connettersi a un altro a livello aziendale. Tali soluzioni rappresentano in genere un approccio detto il meglio di entrambi i mondi, che consente una maggiore personalizzazione rispetto alle applicazioni di collegamento, ma richiede anche meno investimenti in termini di tempo e risorse da parte dell'organizzazione.

Le piattaforme di integrazione sono generalmente disponibili in tre varianti:

  • IPaaS any-to-any
    Una IPaaS (Integration Platform as a Service) di tipo any-to-any è una classe di piattaforme di integrazione esterne/autonome/su misura progettate per essere in grado di collegare più sistemi aziendali diversi in integrazioni complesse, trasformazione dei dati, operazioni CRUD, gestione API, ETL, EDI e altro ancora. Esempi di iPaaS any-to-any includono MuleSoft e Boomi.
  • IPaaS specifico per SaaS
    Incluso nell'offerta SaaS (Software as a Service) di un fornitore terzo, l'IPaaS specifico per SaaS risolve i casi di utilizzo che collegano il prodotto del fornitore ad altri sistemi aziendali. Questi dispositivi sono dotati di una piattaforma di integrazione sottostante combinata con connettori e integrazioni a pacchetto integrate nelle applicazioni del fornitore. L'IPaaS specifico per SaaS fornisce funzionalità preconfigurate più avanzate per questa specifica categoria di casi di utilizzo rispetto alle opzioni iPaaS più generiche.
  • Integrazione ISV di terze parti e integrazioni a pacchetti GS
    Gli ISV di integrazione di terze parti e le integrazioni a pacchetti GS, l'ultima classificazione finale delle piattaforme di integrazione, sono generalmente progettati in modo nativo sulla piattaforma SaaS di destinazione utilizzando le API dei fornitori. Questi tipi di piattaforme di integrazione offrono funzionalità integrate significative per i casi di utilizzo più comuni.

Una piattaforma di integrazione API (detta anche piattaforma di integrazione dei dati) fornisce una risorsa centralizzata per tutti gli elementi rilevanti per la gestione delle API, tra cui lo sviluppo delle API, i test di integrazione e la gestione dell'integrazione API su larga scala. In poche parole, funziona come un'unica posizione in cui i dati possono essere ricevuti, convalidati, preparati e inviati tra le applicazioni.

Grazie a queste funzionalità, le aziende godono di numerosi vantaggi evidenti:

Creazione rapida di nuove API di facile utilizzo

Affinché le API siano efficaci, devono essere completamente funzionali e personalizzate in base alle esigenze specifiche di un'organizzazione. Purtroppo, la creazione da zero di un'API personalizzata richiede tempo, risorse e competenze notevoli. D'altro canto, l'utilizzo di un'API di terze parti può consentire tempi di risposta più rapidi, ma spesso comporta un compromesso in termini di funzionalità. Le piattaforme di integrazione API includono strumenti che aiutano utenti di terze parti a creare rapidamente API completamente personalizzate, senza sacrificare la qualità. Con l'integrazione API, le aziende possono creare nuovi servizi che combinano più sistemi (app/piattaforme) in un'esperienza end-to-end senza soluzione di continuità, in grado di eliminare tutta la complessità sottostante per l'utente finale.

Migliore automazione dei processi

L'integrazione API consente di connettere più sistemi in singoli workflow end-to-end senza soluzione di continuità. Grazie all'integrazione di tecnologie avanzate, i processi aziendali essenziali possono essere automatizzati, migliorando l'accuratezza e l'efficienza in tutta l'organizzazione.

Espansione del mercato

L'integrazione API consente di aumentare la portata e le opportunità per lo sviluppo di app e piattaforme SaaS, consentendo agli sviluppatori e alle sviluppatrici di terze parti di creare applicazioni potenti ed efficaci, nonché altre soluzioni.

Diminuzione degli errori umani

Tra team e reparti, potrebbe essere estremamente difficile trovare una singola soluzione di app in grado di eseguire tutte le attività necessarie. Per portare a termine il proprio lavoro in modo soddisfacente per le aziende e la clientela, il personale interno deve spesso riunire una gamma di strumenti e soluzioni software diversi per gestire dataset specifici. Purtroppo, il trasferimento delle informazioni tra questi sistemi si è tradizionalmente affidato al copia e incolla o al "swivel chairing" tra più sistemi. La giusta piattaforma di integrazione API è in grado di connettere direttamente queste app e strumenti, per una maggiore precisione e una riduzione significativa del rischio di errori umani.

Sblocco dei silos di dati

Solo perché la tecnologia cambia, non significa necessariamente che i sistemi tecnologici esistenti si aggiornino automaticamente. Nei sistemi meno recenti può essere difficile accedere ai dati e può essere difficile integrarli con sistemi più attuali. Le piattaforme di integrazione API consentono alle organizzazioni di creare API specifiche per gli usi interni, rendendo possibile l'estrazione e l'utilizzo di dati da server meno recenti.

Misurazione e visibilità end-to-end dei processi

Con la produzione di API e integrazioni API su larga scala, la gestione del loro uso e affidabilità può diventare una sfida. Una piattaforma integrata nel cloud, per il cloud, può aiutare i team a gestire le connessioni in modo semplice e ad averne maggiore visibilità, monitorando e misurando i processi per migliorare le prestazioni a livello generale.

Capacità di integrazione aziendale a prova di futuro

I progressi tecnologici tendono ad avere un effetto a cascata, determinando una rapida crescita che accelera nel tempo. E in questa era emergente di funzionalità Internet of Things (IoT), dispositivi indossabili, intelligenza artificiale e molto altro ancora, il futuro della tecnologia sembra destinato a conoscere molti cambiamenti fondamentali negli anni a venire. Questa tendenza su larga scala è anche guidata da una comunità globale di sviluppatori e sviluppatrici, che aumenta il ritmo di cambiamento nello sviluppo delle applicazioni. La giusta piattaforma di integrazione API è una piattaforma in grado di crescere e adattarsi a questi cambiamenti, fornendo al contempo una connettività affidabile ad applicazioni e sistemi che potrebbero non essere più all'avanguardia. In sostanza, le piattaforme API aiutano a colmare il divario, non solo tra le applicazioni, ma anche tra presente e futuro.

Per ottenere un'efficienza, un'efficacia e una visione analitica ottimali delle applicazioni, l'integrazione API sta diventando essenziale. Inoltre, per le aziende che desiderano garantire un approccio affidabile all'integrazione API, le API della piattaforma ServiceNow e i suoi strumenti di integrazione forniscono le soluzioni migliori della categoria. Gli strumenti di integrazione API di ServiceNow integrano importanti risorse sia interne che esterne all'organizzazione, tra cui IaaS, SaaS, ERP, applicazioni on-premise, sistemi precedenti, fonti di dati e database. In questo modo è possibile risolvere i problemi aziendali più rapidamente, supportando al contempo un'integrazione estesa, applicando workflow automatizzati e apportando continuamente miglioramenti ai servizi.

IntegrationHub di ServiceNow

Basato sulla premiata Now Platform, IntegrationHub di ServiceNow consente agli/alle utenti di creare integrazioni riutilizzabili con sistemi di terze parti e di connettersi a loro ovunque. Integra un'ampia gamma di app di comunicazione, strumenti CI/CD e DevOps, workflow automatizzati e sistemi di registrazione. Applica strumenti di sviluppo low-code per creare API su larga scala.

Connettiti facilmente e gestisci i tuoi sistemi tramite un'unica dashboard centrale. Con IntegrationHub, le organizzazioni possono contare su una maggiore semplicità della piattaforma, su un time to value più rapido e su un TCO inferiore.

Esplora IntegrationHub

Prova subito IntegrationHub e scopri quanto lontano può portarti un sistema di applicazioni connesso e unificato.

Contatti
Demo