DevSecOps: significato e relazione con DevOps

Le operazioni di sicurezza dello sviluppo lavorano per implementare pratiche di sicurezza in ogni fase del ciclo di vita dell'applicazione sviluppata da un team DevOps.

Le operazioni di sicurezza dello sviluppo sono un'aggiunta alle operazioni di sviluppo, o DevOps, che sono volte a implementare pratiche di sicurezza nei cicli di sviluppo e implementazione delle applicazioni all'interno di un programma DevOps.

La sicurezza faceva parte di un team separato con processi isolati e non ricopriva un ruolo integrato nello sviluppo di un'applicazione. Un ciclo DevSecOps può integrare tutti e tre gli aspetti dello sviluppo rapido e includere tutte e tre le fasi cruciali

Cos'è DevOps?

Illustrazione che mostra i tre diversi significati di DevSecOps.

In che modo DevSecOps si differenzia dallo sviluppo software tradizionale?

Tradizionalmente, lo sviluppo software necessita di un periodo di tempo più esteso, poiché il software deve essere sottoposto a una serie di test da parte di team di sicurezza e controllo qualità separati, il che crea silos e prolunga i tempi di distribuzione.

Lo sviluppo software più moderno funziona in implementazioni più piccole all'interno di un sistema basato su cloud. Le pratiche di sviluppo Agile si sono diffuse maggiormente poiché il codice viene implementato più rapidamente e solitamente in modo automatizzato. Le aziende possono innovare più rapidamente grazie a nuovi processi e strumenti.

DevOps si è sviluppato come risultato delle nuove funzionalità di implementazione nel cloud, ma la sicurezza è stata spesso esclusa dal processo. DevSecOps corregge questo processo implementando test di sicurezza a un livello superiore e all'interno del ciclo di sviluppo continuo.

Un ambiente DevSecOps tiene conto di:

  • Un team di sviluppo che esegue test di sicurezza
  • Il team di sviluppo gestisce i problemi riscontrati durante la fase dei test di sicurezza.
  • I problemi riscontrati vengono risolti dal team di sviluppo.
Grafico illustrato che mostra le differenze tra DevOps e DevSecOps

Comprendere le differenze tra Agile e DevSecOps da una prospettiva di business

Idealmente, un'azienda implementa sia Agile che DevSecOps. Possono funzionare indipendentemente l'uno dall'altro, ma DevSecOps può essere implementato in quasi tutti gli ambienti.

Agile è una mentalità di gestione dei progetti che richiede un cambiamento culturale nel modo in cui funzionano i reparti e vengono sviluppati i prodotti. Si basa su uno sviluppo e sequenze rapidi all'interno di un'organizzazione. DevOps richiede un cambiamento culturale in un modo analogo. Entrambi si concentrano maggiormente sulla frequenza con cui viene consegnato qualcosa, mentre richiedono la collaborazione tra lo sviluppo e le operazioni per pianificare, progettare e implementare i progetti nel modo più efficace possibile.

  • DevSecOps incorpora anche processi snelli e collaborativi, come la consegna continua e l'integrazione. Il processo richiede controllo della versione, automazione dei test, feedback, rilasci continui a basso rischio e frequenti revisioni del codice. Un'azienda può vedere un profitto e un ROI ideali con tali test, poiché il tempo di ciclo tende a ridursi, creare meno silos e realizzare una versione di test che comporta meno bug in un nuovo prodotto.

DevSecOps, in definitiva, mira a realizzare un'integrazione di successo tra sicurezza e sviluppo. Gli obiettivi del team dovrebbero includere agilità e adattabilità ai cambiamenti del settore, capacità di integrazione cloud e fasi dettagliate che uniscono sviluppo, sicurezza e operazioni in un unico sistema che aiuta le aziende a raggiungere tali obiettivi.

Gli aspetti di DevSecOps includono:

  • Integrazione continua/consegna continua (CI/CD): consegna rapida e sicura di prodotti e servizi all'interno di un'azienda.
  • Infrastruttura come codice: le risorse di elaborazione sono rapide ed elastiche ogni volta che si verifica un cambiamento
  • Monitoraggio: gli aspetti di sicurezza sono attentamente monitorati in ogni fase del percorso
  • Registrazione: tutti gli eventi di sicurezza vengono meticolosamente registrati
  • Microservizi: ridurre i grandi sistemi in componenti più piccoli e più gestibili.
  • Comunicazione: un team combinato può facilmente comunicare tra altri per garantire con attenzione che ogni fase del processo sia adeguatamente gestita e che le fasi necessarie dei processi non vengano tralasciate.

La sicurezza di DevOps è automatizzata

È necessario considerare l'intero ambiente operativo e di sviluppo, inclusi i registri dei contenitori, CI/CD, l'automazione delle versioni, i repository di controllo del codice sorgente, la gestione e il monitoraggio operativi e la gestione delle API. Le organizzazioni sono in grado di adottare cicli di sviluppo agili, che hanno fornito assistenza a nuove misure di sicurezza e prodotti più forti.

La sicurezza di DevOps è progettata per container e microservizi

I container hanno consentito una scalabilità dinamica e maggiore dell'infrastruttura. DevSecOps deve adattare le pratiche per allinearsi alla sicurezza specifica del container. La sicurezza deve essere implementata con attenzione in ogni fase del ciclo di vita dello sviluppo, poiché le tecnologie cloud native non aderiscono del tutto a rigide checklist di sicurezza. La sicurezza deve essere integrata in ogni livello di sviluppo delle applicazioni per proteggere l'ambiente, nonché le pratiche CI/CD.

Vi sono costantemente nuovi sviluppi nell'IT, nell'elaborazione cloud e nelle applicazioni. Una strategia DevSecOps può mantenere le aziende competitive e agili, pur rispettando la conformità e adattandosi costantemente ai cambiamenti necessari. Di solito è necessario più tempo per la configurazione di un ambiente di sicurezza subito prima o dopo l'avvio di un'applicazione, il che può creare problemi di sinergia tra un ambiente del team che non tiene conto della sicurezza lungo il percorso. La collaborazione tra i team può creare un ambiente di lavoro più efficiente, che è sempre più necessario per le aziende.

Esistono obiettivi di sicurezza chiari fin dall'inizio che possono essere implementati nel processo di sviluppo, il che garantisce che la codifica, le linee guida per i test, la crittografia, le API sicure e le istruzioni per le analisi dinamiche e di stato siano ottimizzate. Durante il processo di sviluppo il team diventerà più esperto nella sicurezza, il che può rivelarsi utile nell'identificazione dei problemi di sicurezza quando è stata necessaria una risposta agli incidenti di sicurezza di qualche tipo. Alcuni altri vantaggi sono:

  • Risposta rapida ai cambiamenti nella sicurezza: l'innovazione può essere offerta più rapidamente, dando l'opportunità di arrivare sul mercato più velocemente.
  • Collaborazione tra i team: i gruppi saranno più stimolati ad essere responsabili delle proprie attività, a condividere le esperienze e a ridurre i tempi che intercorrono tra i passaggi di consegne.
  • Rilevamento anticipato delle vulnerabilità: le misure di sicurezza in ogni fase del percorso garantiscono un rilevamento maggiore grazie all'implementazione della sicurezza in ogni fase del processo durante lo sviluppo.
  • Automazione per liberare tempo per attività più complesse e preziose.
  • Velocità e agilità maggiori per i team.

È fondamentale che gli sviluppatori acquisiscano le competenze necessarie per risolvere i problemi di sicurezza senza consultare esperti di sicurezza o fornitori esterni. Ci deve essere un consenso del management a ogni livello per evitare qualsiasi conflitto o sovrapposizione di responsabilità, che può creare confusione e impedire una sinergia fluida dei team.

Test e strumenti DevSecOps

Per i team può essere difficile riunire strumenti frammentati per soddisfare le policy di sicurezza. I fornitori tradizionali nel settore della sicurezza hanno modificato i propri prodotti per rispondere alle esigenze di DevSecOps: flessibilità e facilità d'uso necessarie agli sviluppatori e capacità di analisi, e reporting necessarie ai CISO e ai team di sicurezza.

Best practice per implementare DevSecOps

Le aziende stanno implementando sempre più scansioni automatizzate come parte delle pipeline CI/CD. Tuttavia, il debito di sicurezza o il numero di vulnerabilità che gli sviluppatori hanno deciso di non correggere, possono non rendere i risultati di CI/CD così evidenti. L'implementazione di un cambiamento verso DevSecOps dovrebbe ridurre in modo esponenziale la vulnerabilità esistente, soprattutto con la combinazione di test manuali e automatizzati del codice.

Supportare una cultura DevSecOps

Le aziende potranno fornire prodotti migliori grazie all'implementazione di metodologie Agile e DevSecOps. Il consenso della dirigenza a ogni livello è necessario al fine di guidare la progettazione dello sviluppo, della sicurezza e delle operazioni senza inutili segmentazioni. Un'azienda dovrebbe prendersi il tempo necessario per costruire workflow al livello più alto, quindi ridurli per riuscire a formare un sistema DevSecOps migliore che possa far parte di un obiettivo organizzativo più ampio.

I membri del team dovrebbero essere coinvolti con DevSecOps fin dall'inizio in ogni fase dell'impegno. Ciò concorre a rafforzare la capacità di limitare il lavoro in corso, migliorare la consegna e gestire le interruzioni, nonché a lavorare secondo le linee guida della conformità.

Inizia subito con le operazioni di sicurezza

Identifica, definisci le priorità e rispondi alle minacce più velocemente.