Che cos'è l'AI per la sicurezza?

La sicurezza basata sull'intelligenza artificiale (AI) descrive gli strumenti e le strategie che sfruttano l'intelligenza artificiale per identificare, prevenire e rispondere alle minacce informatiche emergenti.

L'intelligenza artificiale è stata per molto tempo una sorta di "Sacro Graal". La possibilità di creare programmi intelligenti in grado di apprendere da attività precedenti e di applicare le informazioni per risolvere problemi complessi può rivoluzionare quasi ogni aspetto delle aziende moderne. E lo stesso vale per l'AI per la sicurezza informatica.

Applicando i nuovi progressi compiuti nel machine learning e nell'elaborazione del linguaggio naturale, le aziende hanno l'opportunità di identificare e rispondere alle minacce con maggiore velocità e abilità. L'AI costituisce una possibilità di migliorare altri prodotti: perfeziona l'attenzione di prodotti di prevenzione, rilevamento e risposta e offre opzioni di previsione. Ne risulta una risposta più rapida alle minacce e una migliore risoluzione.

Uno dei principali vantaggi dell'AI per la sicurezza è che richiede una minore gestione umana rispetto a molte altre opzioni di sicurezza. L'adozione dell'intelligenza artificiale come supporto ad altri prodotti per i principali casi di utilizzo è una scelta sensata. Man mano che i modelli maturano e gli/le utenti diventano più sicuri/e della tecnologia (come per l'automazione), è possibile iniziare a unire singole attività in una sequenza orchestrata.

Le moderne soluzioni di sicurezza sono più efficaci con casi di utilizzo specifici, ad esempio per individuare e neutralizzare phishing, spam o malware opportunistico sugli endpoint con un alto grado di sicurezza. Così facendo, l'AI deve essere in grado di imparare da questi incontri, raccogliendo osservazioni e applicando conclusioni logiche per migliorare le proprie capacità nel tempo.

Le principali funzionalità dell'AI includono:

Apprendimento

Addestra l'intelligenza artificiale alimentandola con un gran numero di artefatti di dati da consumare, sia strutturati che non strutturati. L'intelligenza artificiale migliora le proprie conoscenze per comprendere la sicurezza informatica e i rischi attraverso tecniche di machine learning e di deep learning. I dati non strutturati (come il riconoscimento facciale e l'analisi di video e audio) costituiscono un campo promettente in cui l'intelligenza artificiale può superare le capacità umane e fornire strumenti migliori di quelli tradizionalmente disponibili.

Ragionamento

L'intelligenza artificiale acquisisce informazioni, quindi applica un ragionamento per identificare le relazioni tra i diversi attributi. Ad esempio, l'intelligenza artificiale potrebbe collegare i punti tra file dannosi, insider o indirizzi IP e arricchire i risultati con informazioni comportamentali e storiche. Queste analisi consentono di prendere decisioni in modo esponenzialmente più rapido man mano che l'intelligenza artificiale acquisisce più esperienze da cui ricavare informazioni.

Automazione

Le organizzazioni hanno il potenziale di ottimizzare i propri sforzi nell'automazione combinandoli con i progressi dell'intelligenza artificiale. I processi automatizzati raccolgono dati vitali, quindi l'intelligenza artificiale esegue i modelli. Ne risultano informazioni analitiche migliorate.

La sicurezza basata sull'intelligenza artificiale rappresenta la prossima evoluzione della difesa informatica, ma è davvero essenziale? Può essere difficile dare una risposta a questa domanda in modo definitivo. Ciò che è evidente è che i continui progressi nella programmazione dannosa e in altri tipi di minacce rendono la cybersicurezza tradizionale molto più difficile. Infatti, oggigiorno circa il 60% delle organizzazioni ritiene di non essere in grado di identificare le minacce critiche senza tecnologie di intelligenza artificiale (fonte: Capgemini). Considera i seguenti fattori:

L'AI aiuta a rafforzare le lacune nella forza lavoro destinata alla sicurezza informatica

Il ritmo della trasformazione digitale sta accelerando in tutto il mondo. Sfortunatamente, la disponibilità di professionisti e professioniste esperti/e e qualificati/e nel campo della cybersicurezza non sta tenendo il passo. L'intelligenza artificiale può colmare il divario che vede milioni di posti di lavoro nell'ambito della cybersicurezza non occupati. L'utilizzo dell'AI costituisce inoltre di una soluzione scalabile per gli strumenti di sicurezza, in quanto aumenta i workflow del personale. Allo stesso tempo, l'intelligenza artificiale libera risorse preziose riducendo il tempo necessario per identificare e valutare le minacce. Ciò consente al personale di concentrarsi su attività più complesse, lasciando all'automazione le attività più semplici e ripetitive.

L'AI promuove un'identificazione più rapida delle minacce

La ricerca delle minacce richiede molto tempo: il completamento delle indagini relative a un singolo avviso può richiedere giorni. Gli strumenti di sicurezza basati sull'intelligenza artificiale sono in grado di valutare gli eventi, riducendo i tempi necessari per la risposta agli incidenti.

L'intelligenza artificiale consente alle aziende di contrastare l'escalation delle minacce

Sebbene alcune organizzazioni siano state lente ad adottare i più recenti progressi nel campo della sicurezza digitale, è chiaro che i responsabili delle minacce informatiche non mostrano la stessa esitazione. Microsoft riferisce che "i responsabili delle minacce sono cresciuti rapidamente in termini di sofisticazione nell'ultimo anno, utilizzando tecniche che li rendono più difficili da individuare e che minacciano persino gli obiettivi più sicuri" (fonte: Microsoft). L'intelligenza artificiale per la sicurezza fornisce alle organizzazioni la tecnologia di cui hanno bisogno per contrastare questa tendenza.

La valutazione e l'analisi degli incidenti sono fasi necessarie del processo di risposta al fine di eliminare i falsi positivi e determinare come contenere e risolvere gli incidenti. Molte aziende utilizzano i feed di intelligence sulle minacce come parte del processo di risposta, e correlare automaticamente le informazioni sfruttando l'arricchimento di altri strumenti può ridurre il tempo dedicato all'analisi. L'intelligenza artificiale migliora questi processi elaborando ordini di magnitudine di dati maggiori in meno tempo e aumentando i tipi di contesto, previsione e informazioni storiche che possono essere inclusi.

L'intelligenza artificiale è molto più di una soluzione nebulosa e generica per migliorare la sicurezza in vari settori; è una soluzione che migliora l'efficacia all'interno di team e reparti. Ciò include quanto segue:

Esposizione alle minacce

I responsabili delle minacce rimangono attivi migliorando e perfezionando costantemente tattiche, tecniche e procedure. L'intelligenza artificiale fornisce ai sistemi di sicurezza informatica una conoscenza aggiornata e pertinente delle minacce specifiche del settore e globali, aiutando i team a prendere decisioni critiche sulle priorità in base alle strategie di attacco che possono essere utilizzate nei confronti di un'azienda.

Risposta incidente

I sistemi di intelligenza artificiale forniscono un contesto per la risposta e l'assegnazione delle priorità agli avvisi di sicurezza, risposte rapide agli incidenti e analisi delle cause di fondo per mitigare le vulnerabilità, analizzando al contempo come prevenire il ripetersi di tali problemi.

Previsione del rischio di violazione

I sistemi di intelligenza artificiale prevedono le probabilità che un'organizzazione sia soggetta a violazioni. Ciò consente all'organizzazione di pianificare meglio l'allocazione delle risorse, mitigando i punti deboli del processo. Le informazioni prescrittive ricavate dall'analisi dell'AI aiutano a migliorare la configurazione e i controlli di miglioramento per ottimizzare la resilienza informatica.

Il 39% delle vittime di violazioni sapeva di essere vulnerabile prima della violazione.

Efficacia dei controlli

Le organizzazioni devono comprendere i diversi processi e strumenti di sicurezza utilizzati, nonché il conseguente impatto di tali processi e strumenti sul proprio approccio alla sicurezza. L'intelligenza artificiale ha il potenziale di migliorare la valutazione dei dati di monitoraggio e controllo, oltre a favorire l'analisi dei punti di forza e delle lacune nella copertura di processi e strumenti.

Inizia a usare Security Operations

Identifica, definisci le priorità e rispondi alle minacce più velocemente.

Contatti
Demo