Che cos'è la consegna continua?

La consegna continua è un approccio allo sviluppo di software in cui porzioni di software complete vengono fornite in un formato pronto per la distribuzione in cicli brevi e controllati.

In passato, prima che il software venisse rilasciato all'utente finale, era necessario dedicare molto tempo a sviluppo, test e revisione. Questa metodologia a cascata, in cui interi prodotti venivano sviluppati completamente prima di essere testati e poi distribuiti, era estremamente dispendiosa in termini di tempo e ha determinato cicli di distribuzione lenti e un'esperienza utente meno positiva.

La consegna continua è un componente principale di DevOps, che lavora nel contesto più ampio della CI/CD. È stata parte della rivoluzione del software Agile. Invece di preoccuparsi di creare in un'unica volta pacchetti completi, la consegna continua incorpora tutti gli aspetti del codice di compilazione che potrebbero entrare in produzione, utilizzando nel contempo soluzioni di automazione avanzate per attività ripetitive come i test, e consente agli sviluppatori e alle sviluppatrici di distribuire modifiche software più piccole, a una velocità più costante. In alcune circostanze, il codice può andare direttamente in produzione, un'operazione nota anche come distribuzione continua.

Ciò offre una serie di vantaggi chiave per le aziende e i fornitori di software:

Riduzione del rischio di distribuzione

Quando gli sviluppatori rilasciano distribuzioni su larga scala, molte cose possono andare storte. La consegna continua limita il rischio di distribuzione, concentrandosi su piccole modifiche più facili da esaminare e da risolvere e che richiedono meno tempo per la correzione nel caso in cui non funzionino come previsto.

Rilevamento dello stato di avanzamento più accurato

Invece di attendere che gli sviluppatori e le sviluppatrici decidano autonomamente quando sono giunti al termine del proprio lavoro, la consegna continua consente ai/alle proprietari/e di applicazioni e progetti di tracciare facilmente i progressi rilevando i cicli di consegna del software e decidendo quando e come continuare la distribuzione negli ambienti di produzione o di test. In alcuni casi può essere opportuno utilizzare le informazioni raccolte durante il ciclo di consegna continuo all'interno di una soluzione gestione del flusso del valore per comprendere le relative capacità dei team e per identificare e rimuovere i colli di bottiglia.

Release più veloci

Quando le distribuzioni del software attraversano passaggi di sviluppo prestabiliti, le singole fasi possono richiedere molto tempo. La consegna continua costringe i team a creare test e correggere le attività in altri processi quotidiani, affidarsi all'automazione nelle fasi di automazione e provisioning e soprattutto ad alleggerire il loro lavoro. Ciò consente di ridurre le fasi di sviluppo, diminuire notevolmente il lavoro ridondante e accelerare i tempi di consegna. In effetti, la caratteristica principale della consegna continua è che produce software che possono essere rilasciati in qualsiasi momento: questo rappresenta un notevole miglioramento rispetto ai lunghi tempi di consegna dello sviluppo software tradizionale.

Miglioramento del feedback

Quando gli sviluppatori e le sviluppatrici investono molto tempo nella compilazione di un codice per poi scoprire che è inefficace o che non viene ricevuto bene, sono costretti a tornare al punto di partenza senza essere ripagati dei propri sforzi. Le release più brevi e frequenti mostrano i test e altri problemi più rapidamente e consentono agli e alle utenti delle applicazioni di fornire feedback prima e con maggiore frequenza, in modo che gli sviluppatori possano apportare le correzioni necessarie tempestivamente.

Miglioramento dei prodotti

Grazie a un feedback affidabile per tutto il ciclo di vita della consegna, gli sviluppatori e le sviluppatrici possono migliorare e semplificare i propri prodotti, testare funzionalità e idee ed eliminare tutto ciò che si rivela non necessario o inefficace oppure che crea un'esperienza utenti negativa.

Riduzione dei costi

La consegna continua si basa sull'automazione per eliminare molti dei costi fissi che tradizionalmente hanno gravato sullo sviluppo del software. Ciò si traduce in un minore investimento in termini di costi in anticipo e durante il ciclo di sviluppo e in un maggiore ritorno sui costi residui.

Incremento della soddisfazione del personale

Le maratone di sviluppo e le scadenze imminenti dei progetti tendono a logorare i team di sviluppo. Al contrario, le correzioni e le release su piccola scala possono essere gestite più facilmente e lasciano spazio anche ad altre attività. La consegna continua crea un ambiente di lavoro meno stressante e aiuta a prevenire il burnout, ma consente anche agli sviluppatori e alle sviluppatrici di interagire in modo più diretto con gli/le utenti e constatare esattamente come il loro lavoro sta portando benefici alla clientela.

Apparentemente, la consegna continua potrebbe sembrare molto simile alla distribuzione continua. Tuttavia, anche se entrambe fanno parte dell'approccio Agile allo sviluppo del software, vi sono lievi differenze tra le due varianti che vale la pena conoscere.

La consegna continua richiede decisioni di distribuzione manuali

Come detto in precedenza, la consegna continua automatizza la gran parte dei processi correlati allo sviluppo del software e consente ai team di apportare modifiche incrementali e continue ai prodotti. La consegna continua non prevede l'automazione della fase finale di approvazione della distribuzione in produzione. Le modifiche che sono state apportate e trasmesse agli ambienti di test in genere vengono eseguite manualmente mediante la revisione e l'autorizzazione nell'ambito di una release programmata per la distribuzione completa.

La distribuzione continua automatizza gli aggiornamenti di produzione

La distribuzione continua si serve ancora di più dell'automazione, distribuendo automaticamente gli aggiornamenti in base a una pianificazione predefinita o non appena il codice viene fornito dal processo di consegna continua. Se il codice non richiede una finestra di distribuzione, automatizzando la governance delle modifiche (se utilizzata) in modo affidabile, gli sviluppatori e le sviluppatrici ottengono essenzialmente l'accesso diretto alla produzione e possono garantire che gli aggiornamenti vengano rilasciati regolarmente, senza doversi preoccupare di farlo in prima persona. Ciò offre alle aziende una maggiore capacità di rilasciare più distribuzioni in qualsiasi momento ed elimina persino molte delle seccature delle release principali. Per la maggior parte delle organizzazioni, l'ostacolo maggiore alla distribuzione continua è la necessità di una governance solida, ad esempio a causa delle normative di settore. La distribuzione continua in questo tipo di organizzazioni dipende in larga misura dalla capacità di automatizzare in modo efficace ciò che prima era l'approvazione manuale, ad esempio in un processo formale di gestione delle modifiche.

Il concetto generale di consegna continua è facile da capire: consente di suddividere i processi di sviluppo che richiedono molto tempo in attività e rilasci su piccola scala supportati dall'automazione. Tuttavia, c'è una differenza sostanziale tra comprendere il concetto e sapere come implementare la metodologia. Di seguito sono riportati i prerequisiti fondamentali per passare alla consegna continua del software:

Generare un cambiamento di mentalità orientato alle pratiche DevOps

Il suddetto approccio a cascata allo sviluppo di software potrebbe essere ancora profondamente radicato nelle menti e nei processi dei team di sviluppo. Pertanto, il passaggio culturale allo sviluppo DevOps e Agile richiederà una pianificazione approfondita e una formazione accurata. Se i team di sviluppo non sono coinvolti in tale processo, è probabile che la consegna continua non venga implementata con successo.

Concentrarsi sulla collaborazione tra DevOps e leadership

Il cambiamento culturale orientato alla metodologia DevOps deve essere efficace al di là dello sviluppo software. Cicli di feedback rapidi e processi decisionali efficaci richiedono una collaborazione e un coordinamento chiari con la leadership, in modo che tutti e tutte siano pienamente consapevoli e coinvolti/e nei processi giusti.

Garantire sicurezza e conformità efficaci

I tempi di consegna rapidi e le software release senza problemi non sono molto positive per le organizzazioni se i prodotti finali non sono in grado di soddisfare i requisiti di sicurezza o conformità. Fortunatamente, molti degli approcci agli strumenti di automazione utilizzati nella consegna continua possono essere utilizzati anche per ridurre al minimo i rischi per la sicurezza associati alla distribuzione. Gli strumenti di scansione automatizzata dei codici con policy stabilite dai team di sicurezza specializzati fanno parte della pipeline. Se si utilizza la gestione automatica delle modifiche, i completamenti di tali scansioni diventano parte delle informazioni utilizzate per creare e approvare automaticamente le richieste di modifica.

La definizione di un processo end-to-end ottimizzato utilizzando la consegna continua richiede l'impegno verso diversi principi chiave:

Creazione di un set di processi affidabile

I processi semplificati sono al centro della consegna continua. Pertanto, per garantire che questi processi facilitino i migliori cicli di distribuzione possibili, devono essere coerenti e ripetibili in tutti gli ambienti. Molte organizzazioni definiscono un ruolo che aiuta a definire la piattaforma e i processi utilizzati dagli sviluppatori e dalle sviluppatrici per partecipare alla consegna continua.

Automatizzazione dell'infrastruttura

La consegna continua non può esistere, almeno in nessuna forma efficace, senza automazione. I processi manuali richiedono tempo e sono difficili da ripetere, pertanto le organizzazioni devono impegnarsi ad automatizzare quanta più infrastruttura possibile. Ciò è diventato un punto di riferimento per il test e la qualità del codice. Con l'avvento di DevSecOps, la stessa automazione si sta ampliando per eliminare le vulnerabilità della sicurezza. Questo tipo di automazione si sta ora estendendo anche ad aree come la gestione dei dati di configurazione, in cui le policy possono verificare che le modifiche alla configurazione siano appropriate (come URL, stringhe di database e qualsiasi altro tipo di aggiornamento delle applicazioni, dell'infrastruttura e della configurazione dell'ambiente). Negli ambienti regolamentati, la fase di governance finale della gestione delle modifiche può ora essere automatizzata anche quando si utilizzano le informazioni provenienti dagli strumenti utilizzati nella pipeline di consegna.

Controllo delle versioni

L'ultima cosa che un'organizzazione che implementa la consegna continua desidera è dover ricominciare da zero quando ci si accorge che l'app non è stata compilata correttamente. Il controllo delle versioni consente agli sviluppatori e alle sviluppatrici di tenere traccia e gestire tutte le modifiche all'interno del codice, in modo che, nell'inevitabile caso in cui si verifichi un problema con gli aggiornamenti più recenti, sia possibile semplicemente tornare alle versioni precedenti. Ciò crea una base più solida per un miglioramento continuo e ad alta frequenza.

Assegnazione della priorità alle attività difficili

L'ottimizzazione dei processi e la gestione delle attività dovrebbero diventare più semplici con il tempo, perché un DevOps efficace assegna la massima priorità alle attività più lunghe e complesse. Anzitutto, progetta un ciclo di sviluppo e poi preoccupati di sistemare tutto il resto. La pianificazione Agile ha visto degli avanzamenti significativi in quest'area con funzionalità quali roadmap, scenario planning, big room planning e backlog unificati.

Risoluzione immediata dei problemi

Così come assegnano priorità maggiore alle attività difficili, le organizzazioni Agile devono anche essere in grado di affrontare e risolvere bug e altri problemi non appena si verificano. Ciò non solo garantisce che i prodotti siano costantemente perfezionati e migliorati, ma contribuisce anche a ridurre le spese grazie alla risoluzione dei problemi durante la fase di sviluppo. In questo campo, ci si serve molto dell'intelligenza artificiale e, in particolare, delle soluzioni per le operazioni AI, che diventano sempre più predittive e risolvono i problemi prima che interessino i/le utenti.

Condivisione della responsabilità

La consegna continua richiede che tutti i soggetti coinvolti siano allineati e lavorino per raggiungere un obiettivo comune. In altre parole, la responsabilità di un individuo nei confronti del prodotto non si conclude quando completa le sue attività. Questo principio richiede un cambiamento culturale in termini di responsabilità. La centralizzazione delle informazioni può contribuire alla collaborazione. I modelli di dati che collegano l'intero processo, dall'ideazione alla messa in produzione, consentono a tutti e tutte coloro che sono coinvolti/e nella consegna di capire che cosa sta accadendo e perché.

Definizione accurata di completamento

Nello sviluppo classico, individui, team o reparti diversi avevano molto più attività compartimentate. Pertanto, definire che cosa significasse avere una release pronta non era così ovvio. Con la responsabilità condivisa, gli obiettivi vengono condivisi e tutti i soggetti coinvolti devono riconoscere che nessuna funzionalità è completa fino a quando non viene completata correttamente.

Miglioramento continuo

L'approccio iterativo può portare a una riduzione drastica delle tempistiche di sviluppo, ma la sua vera potenza risiede nella capacità di aiutare le aziende a perfezionare i propri prodotti. Automatizzando processi efficaci, eliminando o rivedendo attività non necessarie e risolvendo costantemente bug e altri problemi, le organizzazioni creano pratiche sempre più efficienti e ripetibili. L'automazione è la chiave per ottenere software release potenti ed efficaci.

Le soluzioni di gestione IT ServiceNow sono un supporto efficace per implementare la consegna continua in qualsiasi organizzazione.

Inizia a utilizzare le soluzioni ServiceNow DevOps, sfruttando la potenza e l'accessibilità della pluripremiata Now Platform per accelerare lo sviluppo e la distribuzione del software e offrire connettività e informazioni migliori nelle toolchain esistenti. Utilizza opzioni di automazione incorporate per garantire che le attività di creazione, rilevamento e approvazione delle modifiche non creino colli di bottiglia nei processi. Mantieni un audit trail dettagliato dall'inizio alla fine, riducendo al minimo i rischi e mantenendo i dati essenziali pronti e disponibili in un'unica posizione centrale.

Poi, vai oltre: applica i principi Agile a complesse iniziative software utilizzando l'applicazione ServiceNow Scaled Agile Framework (SAFe) che incorpora dashboard visivi, pianificazione avanzata del portfolio, assegnazione delle priorità alle attività codificata per colore, opzioni di pianificazione e monitoraggio dettagliate e un backlog di storie SAFe centralizzate, funzionalità SAFe, problemi relativi agli incidenti e molto altro.

ServiceNow è il tuo partner per una consegna continua efficace. Prova a rivoluzionare il modo in cui la tua organizzazione crea e distribuisce le applicazioni.

Funzionalità che crescono con la tua azienda

Espandi il successo di DevOps a tutta l'azienda. Aumenta la velocità senza rischi e riduci al minimo gli attriti tra Operazioni IT e sviluppo.