Che cos'è un collaboratore occasionale?

I collaboratori occasionali sono esperti qualificati assunti per progetto e temporaneamente. Tra di loro vi sono, ad esempio, appaltatori, freelance e consulenti.

La gestione di un'azienda richiede investimenti significativi e i costi di manodopera sono tra quelli più elevati. Per rimanere competitivi, molte organizzazioni hanno bisogno di modi per migliorare l'efficienza della forza lavoro e ridurre la spesa. Una risposta può essere quella di assumere collaboratori occasionali, ovvero consulenti, freelance, appaltatori indipendenti e altri professionisti che lavorano per progetto.

Molto più che semplici dipendenti temporanei, i collaboratori occasionali sono generalmente esperti altamente qualificati nel loro campo, assunti per progetti specifici, anziché essere tenuti a svolgere mansioni generali.

Sebbene vengano assunti dalla tua azienda, i collaboratori occasionali non fanno tecnicamente parte del personale. Di seguito sono riportate tre caratteristiche da tenere a mente:

I collaboratori occasionali lavorano con progetti o scadenze definite

I dipendenti part-time e full-time vengono generalmente assunti su base permanente, i contratti non specificano una data di fine specifica. I collaboratori occasionali sono individui assunti su richiesta per un periodo di tempo limitato o fino al completamento di un progetto specifico. Un'azienda non ha alcun obbligo di mantenere la persona dopo la fine del progetto o del contratto.

I collaboratori occasionali non ricevono benefit

Il personale di un'organizzazione può ricevere benefit e bonus aziendali, mentre i collaboratori occasionali no. Possono comunque godere di determinati vantaggi, ma non attraverso l'azienda con cui lavorano. Se un collaboratore occasionale viene assunto tramite un'agenzia terza, sarà l'azienda che fornisce il personale a offrire, probabilmente, dei benefit.

I collaboratori occasionali non riceveranno uno stipendio diretto

I lavoratori temporanei di solito rientrano in una delle due categorie: appaltatori indipendenti che fatturano il proprio lavoro o personale che lavora attraverso un'agenzia terza. In entrambi i casi, la tua azienda non è responsabile della ritenuta o del pagamento delle imposte sul lavoro, né dell'assicurazione.

I vantaggi dell'assunzione di questo tipo di lavoratori sono prettamente finanziari. Un'azienda non deve riscuotere e pagare imposte per il lavoratore, non deve fornire giorni di malattia o ferie pagate, né offrire assistenza sanitaria e non è necessario pagare gli straordinari. Ciò consente di risparmiare sui costi di assunzione di un lavoratore e di amministrazione tra stipendi e risorse umane.

Un collaboratore occasionale può anche permettere una maggiore flessibilità. Se per il personale di un'organizzazione il workflow è eccessivo, potrà intervenire per eseguire il lavoro extra e aiutare secondo necessità. Quando l'azienda rallenta o l'esigenza temporanea è soddisfatta, l'azienda e il collaboratore occasionale terminano il loro rapporto. In questo modo si evitano i costi aggiuntivi legati all'assunzione di personale permanente e alla necessità di licenziarlo o di continuare a pagare stipendi permanenti per i lavoratori non necessari. La capacità di scalare facilmente senza il rischio di dover mantenere una forza lavoro sovradimensionata dopo il calo della domanda è uno dei principali vantaggi di cooperare con collaboratori occasionali.

Infine, i collaboratori occasionali portano con sé abilità ed esperienza che potresti non essere in grado di trovare all'interno della tua organizzazione, soprattutto quando vi è la necessità di completare un progetto unico. I collaboratori occasionali possono essere assunti in base a queste competenze speciali, che possono essere essenziali per un progetto attuale o imminente, ma non in modo continuo per la tua attività.

Anche se l'assunzione di collaboratori occasionali porta diversi vantaggi, è necessario tenere presente alcune sfide. Uno degli svantaggi è che i manager hanno spesso un minore controllo diretto sui collaboratori occasionali. Essi spesso stabiliscono le proprie ore lavorative e sono responsabili della gestione dei propri progetti. Qualsiasi richiesta specifica di disponibilità o adesione ai processi deve essere chiaramente delineata al momento dell'assunzione, altrimenti il collaboratore occasionale avrà la libertà di adempiere ai propri obblighi secondo le proprie esigenze. Per alcuni manager, questa mancanza di controllo diretto può essere un problema.

La fedeltà, l'impegno e la responsabilità sono poi altre problematiche legate ai collaboratori occasionali. In generale, questo tipo di lavoratori si dedica ai progetti, non all'azienda stessa. Inoltre, vista la possibilità di lavorare per più di un'azienda alla volta, è probabile che non si spinga oltre ciò che il contratto specifica per garantire il successo dell'azienda.

L'assunzione di collaboratori occasionali porta con sé anche rischi fiscali. La documentazione fiscale può essere complessa e confusa e, se un datore di lavoro assume accidentalmente un membro del personale come appaltatore, potrebbe incorrere in pesanti multe e sanzioni, oltre a pagare le imposte mancanti per il personale. Quando lavori con i professionisti occasionali, tieni presente che se il tuo rapporto professionale cambia e il lavoratore diventa parte del personale dovrai aggiornare le tue informazioni fiscali di conseguenza.

Esistono tre categorie principali di collaboratori occasionali: consulenti, lavoratori temporanei e appaltatori indipendenti.

Consulenti

Un consulente è un esperto del campo che fornisce consulenza alle aziende sulla sua area di competenza. Di solito lavora in settori o aree altamente specializzati o complessi, come il marketing, la business strategy o persino la proprietà intellettuale. Come tutti i lavoratori temporanei, non è parte del personale. Tuttavia, a differenza di molti lavoratori temporanei, gode di un alto livello di indipendenza e di solito non esegue il lavoro associato alla consulenza fornita o alla strategia delineata.

Lavoratori temporanei

Solitamente, i lavoratori temporanei sono gestiti da agenzie terze, ma lavorano ancora presso la sede del loro incarico di lavoro. L'incarico può durare da qualche ora a mesi, a seconda delle esigenze di personale dell'azienda. Le organizzazioni che devono rispondere a maggiori richieste di impiego stagionale o che richiedono competenze specializzate per un progetto a breve termine possono utilizzare i lavoratori temporanei per colmare tali lacune, ma senza assumerli completamente.

Appaltatori indipendenti

A questa categoria appartengono consulenti, freelance e i cosiddetti gig worker (lavoratori a chiamata) che non sono assunti o rappresentati da società e agenzie di consulenza. Sono lavoratori autonomi che offrono i propri servizi al settore pubblico o alle organizzazioni. Sono responsabili di tutti i compiti lavorativi e non sono idonei a ricevere alcun benefit aziendale.

Indipendentemente dal tipo di collaboratore occasionale che stai assumendo, è importante creare processi di onboarding e offboarding solidi per facilitare le transizioni. L'onboarding e l'offboarding a livello aziendale possono essere complessi, perciò è fondamentale iniziare con una visione chiara dei propri obiettivi, stakeholder e possibilità. Un approccio graduale consente di raggiungere questi obiettivi più rapidamente, aiutandoti a maturare competenze durante il percorso.

  • Ricerca e pianificazione
  • Reperimento
  • Selezione
  • Onboarding
  • Sviluppo
  • Partenza
Grafico che mostra il ciclo di vita del collaboratore occasionale.

Le soluzioni ServiceNow Enterprise Onboarding and Transitions sono sviluppate sulla Now Platform e progettate per aumentare la produttività del personale, migliorare la flessibilità della forza lavoro, supportare il percorso del personale e migliorare la sua esperienza complessiva. Lavorando con una forza lavoro temporanea, le aziende possono automatizzare i processi di onboarding e offboarding su vasta scala, fornendo una guida efficace e portando rapidamente i collaboratori occasionali a regime, indipendentemente dal numero di appaltatori coinvolti.

Grazie alle funzionalità mobili, alla visibilità end-to-end, alla guida passo passo, all'automazione dei workflow e all'analisi approfondita, avrai a disposizione tutte le risorse necessarie per garantire la felicità dei tuoi collaboratori occasionali e la loro produttività ed efficienza fino al termine del rapporto professionale.

Approfondisci ServiceNow HR Service Delivery

Scopri che cosa potrebbe fare ServiceNow per la tua organizzazione.

Contatti
Demo