Che cos'è l'automazione IT?

L'automazione IT descrive l'uso del software per migliorare l'IT aziendale creando processi ripetibili, riducendo la necessità di azioni umane nei sistemi IT.

Per quanto riguarda l'utilizzo della tecnologia per migliorare la produttività, la vera automazione è sempre stata una sorta di santo graal. Dal momento in cui il termine è stato coniato per la prima volta a metà degli anni '40 per descrivere nuovi progressi nelle linee di produzione meccanizzate dell'industria automobilistica, l'idea che le macchine possano essere in grado di eseguire task a livello umano in modo accurato ed efficace ha rivoluzionato praticamente ogni settore. L'avvento dell'era digitale ha ampliato queste possibilità, portando l'automazione ai sistemi informatici e ai componenti correlati, in un processo noto come automazione IT.

Chiamata anche automazione dell'infrastruttura, l'automazione IT consente alle aziende di controllare più facilmente hardware, software, componenti di rete, sistema operativo (OS), problemi di storage dei dati, ecc., coinvolti nella fornitura di soluzioni IT.

L'automazione IT, come la maggior parte delle forme di automazione, è in grado di svolgere task ripetitive e che richiedono tempo, che altrimenti spetterebbero ad agenti umani. Sebbene siano essenziali per la corretta gestione di un'azienda, molte di queste task richiedono ben poco in termini di intelligenza, creatività o capacità di risolvere problemi astratti. Di fronte a queste task, il personale IT umano potrebbe trovarsi a monopolizzare il suo tempo prezioso, impedendogli di dedicare energie sufficienti ad altre responsabilità, più incentrate sulla strategia.

L'automazione IT risolve molti di questi problemi. Utilizzando tecnologie di automazione come l'intelligenza artificiale e la machine learning, l'automazione IT può ridurre la quantità di lavoro manuale necessaria nei data center e nelle implementazioni cloud, consentendo ai reparti IT di concentrarsi su altre task fondamentali.

Con il continuo aumento delle richieste IT da parte delle aziende, l'automazione IT sta diventando ben più di una novità: è un fattore necessario per consentire alle organizzazioni di operare in un ambiente IT moderno, sempre più veloce ed in evoluzione. L'automazione IT consente ai team IT di ogni dimensione di rispondere alle esigenze e alle aspettative emergenti, in modo rapido, efficace e senza dover ampliare in modo significativo il pool di talenti IT dell'organizzazione.

Così come l'IT può essere applicato a un numero quasi illimitato di casi d'uso diversi, il potenziale di applicazione dell'automazione IT è altrettanto ampio. Le organizzazioni impiegano comunemente l'automazione IT per le seguenti task:

  • Automazione del cloud
  • Gestione degli incidenti
  • Provisioning delle risorse
  • Distribuzione delle applicazioni
  • Gestione di rete
  • Monitoraggio della sicurezza e della conformità

Esistono molti vantaggi associati all'automazione IT. Questi includono:

Incremento della precisione

Gli errori umani rappresentano una parte considerevole di tutti gli errori di dati e possono creare problemi significativi per le organizzazioni e i loro clienti. Purtroppo, quando i dati vengono inseriti manualmente o le task vengono eseguite da più membri del team, è quasi impossibile mantenere la coerenza. L'automazione limita o esclude l'elemento umano, garantendo che tutte le task vengano eseguite in modo corretto, ogni volta.

Vantaggi dell'automazione IT | ServiceNow

Velocità superiore

Analogamente al punto precedente, anche gli esseri umani più attenti ai dettagli non saranno mai in grado di eguagliare la velocità di elaborazione di un sistema informatico funzionante. Se applicata correttamente, l'automazione IT consente operazioni IT più rapide rispetto a quelle altrimenti possibili, riducendo notevolmente le tempistiche di servizio e consegna.

Costi ridotti

L'automazione IT, se usata correttamente, riduce il numero di ore di lavoro necessarie per completare le task IT. Allo stesso tempo, consente al personale IT di utilizzare il proprio tempo e di svolgere più task in modo più efficace. Insieme, questi due fattori si traducono in una riduzione dei costi e in un aumento dei profitti per le aziende che investono nell'automazione IT.

Utilizzo più efficiente del tempo

Esperti/e IT altamente qualificati/e valgono l'investimento che le aziende sostengono per assumerli/e. Tuttavia, quando vengono relegati a svolgere task IT manuali e ripetitive, le aziende non ottengono il massimo dai/dalle loro dipendenti qualificati/e. L'automazione IT libera i/le professionisti/e dell'IT da queste task e offre loro più tempo da dedicare ad altre responsabilità essenziali.

Diminuzione del rischio di sicurezza

I processi non automatizzati richiedono naturalmente un numero maggiore di utenti e di persone coinvolte nella gestione di dati potenzialmente sensibili. E con ogni utente in più, aumenta il rischio di una violazione della sicurezza (intenzionale o meno). L'automazione IT riduce il numero di utenti e manager necessari/e per svolgere le task IT. Inoltre, l'automazione può essere impiegata per migliorare l'identificazione e la risposta agli incidenti.

Nonostante i numerosi vantaggi offerti dall'automazione IT, essa comporta alcuni rischi. Ecco alcuni svantaggi da tenere in considerazione:

Maggiore impatto degli errori

È molto improbabile che i programmi di automazione introducano errori. Tuttavia, se un/una amministratore IT commette un errore nelle impostazioni di configurazione, salta accidentalmente un passaggio durante la programmazione dell'automazione per una task complessa o gestisce in altro modo informazioni fondamentali importanti, il programma di automazione IT farà moltiplicare questi errori molto di più e più velocemente rispetto a un errore manuale simile. Una verifica completa delle automazioni prima di distribuirle può aiutare a ridurre questo rischio.

Incapacità di adattarsi al di là dei comandi forniti

Sebbene l'automazione possa beneficiare dell'AI e della machine learning, non è di per sé intelligente. Al contrario, è progettata per seguire alla lettera le istruzioni, sotto forma di comandi e script. Pertanto, quando si verificano variazioni inattese, si stabiliscono nuove priorità o eventi eccezionali causano cambiamenti anche minimi, i sistemi automatizzati non saranno in grado di modificare la loro funzionalità da soli per soddisfare le nuove esigenze. Le organizzazioni devono programmare momenti ricorrenti per rivedere, rivalutare e revisionare le automazioni esistenti. In caso contrario, l'automazione continuerà a funzionare come ha sempre fatto.

Costi iniziali sostanziali

Sebbene l'automazione IT possa aiutare le organizzazioni a risparmiare nel lungo periodo, rimane il problema dei costi iniziali. In poche parole, l'automazione IT può essere un investimento costoso e potrebbe essere necessario del tempo prima che questi sistemi di automazione possano essere ammortizzati. Le aziende devono valutare attentamente se le loro iniziative di automazione IT forniranno un ROI sufficiente a compensare i costi iniziali.

Ottenere il massimo dall'automazione IT dipende da diversi fattori. Ecco alcune Best practice da tenere a mente quando si considera l'investimento nell'automazione IT:

Comunicare e ottenere il consenso

Quando si introducono iniziative di automazione, non è raro che le aziende incontrino la riluttanza di alcuni/e manager, reparti, team e persone. Comunicare pienamente i vantaggi che l'automazione IT può aiutare a garantire che tutti i soggetti coinvolti si impegnino per il suo successo, non solo all'organizzazione, ma anche ai membri del team come individui. Allo stesso tempo, lavorare a stretto contatto con i team e gli altri stakeholder può fornire una visione preziosa del tipo di soluzione di automazione più vantaggiosa.

Concentrati su fruibilità e flessibilità

La giusta soluzione di automazione IT deve essere in grado di gestire una serie di casi d'uso diversi. Allo stesso modo, deve essere abbastanza semplice e fruibile da incoraggiare gli/le utenti ad affidarsi ad essa. Concentrarsi sulla fruibilità e sulla flessibilità nella scelta di uno strumento di automazione aiuta a garantire una maggiore adozione, e quindi un ritorno più rapido.

Pianifica il successo a lungo termine

L'automazione IT ha la capacità di rivoluzionare completamente anche i processi digitali più complessi, ma questo non significa che le organizzazioni debbano iniziare con i processi più complessi. Piuttosto, inizia in piccolo e pianifica a lungo termine. Iniziare con un'automazione semplice crea un'esperienza preziosa e aiuta a scoprire altre opportunità di automazione. Le aziende possono poi basarsi su queste conquiste per implementare ulteriormente l'automazione IT in casi d'uso sempre più complessi.

Documenta tutti i processi

Una documentazione chiara aiuta a evitare che le soluzioni eccessivamente complesse vengano utilizzate quando quelle semplici sono sufficienti. Allo stesso modo, un percorso cartaceo può facilitare l'individuazione di eventuali errori introdotti in caso di problemi con un'automazione specifica.

Nomina un/una team leader

Lasciati ai propri dispositivi, i team potrebbero essere lenti ad adottare l'automazione IT. Mettili in azione e crea un campione di automazione selezionando un/una team leader dell'automazione IT. Il/la responsabile si assume l'onere di garantire che vengano seguite le Best practice per l'automazione IT, che venga mantenuta una documentazione adeguata e che siano presenti e monitorati gli obiettivi in tutte le aree in cui viene impiegata l'automazione IT.

Seleziona i progetti giusti

L'automazione IT può essere impiegata in quasi tutti i progetti, ma questo non significa necessariamente che sia sempre la soluzione giusta. I progetti in corso che includono molte task ripetitive o che sono soggette a errori possono essere adatti all'automazione IT. D'altra parte, i progetti unici o quelli che richiedono una quantità significativa di personalizzazione potrebbero non beneficiarne altrettanto. Ricorda che l'automazione non deve essere un obiettivo a sé stante, ma un mezzo per aiutare le organizzazioni a raggiungere un maggiore successo. Se un progetto specifico di automazione non supporta questo obiettivo, i/le leader dovrebbero essere disposti a rinunciare.

Crea un caso solido per l'automazione IT

Come già accennato, per il successo di un'iniziativa di automazione è necessario ottenere il consenso e il sostegno dei team, dei/delle leader e degli stakeholder. Fatti portavoce dell'automazione IT identificando e condividendo chiaramente i vantaggi chiave e collegando le proposte specifiche di automazione agli obiettivi aziendali stabiliti. Sii chiaro riguardo a ciò che comporterà il piano e suddividilo in parti più gestibili, in modo che i/le decision maker abbiano più facilità a comprendere tutto ciò che comporta. Poi, una volta che l'iniziativa è stata avviata, assicurati di riferire i successi ottenuti.

La Now Platform, il pluripremiato set di strumenti per l'automazione dei workflow basato su cloud di ServiceNow, fornisce alle organizzazioni tutto ciò di cui hanno bisogno per raggiungere il successo dell'automazione IT.

Scopri l'automazione IT

Scopri di più sull'ottimizzazione dei processi IT e quanto le giuste soluzioni di automazione possano portare lontano la tua azienda.

Contatti
Demo